Cesario e Ranieri nella rappresentativa regionale. Asteriti responsabile regionale beach volley

Cesario e Ranieri nella rappresentativa regionale. Asteriti responsabile regionale beach volley

In casa pallavolo crotone a fine stagione arrivano 2 belle notizie che gratificano la società per il lavoro svolto durante l’anno, la prima notizia è la convocazione di due atlete Aurora Cesario e Andrea Ranieri nella rappresentativa regionale che disputerà il Trofeo delle Regioni, l’altra è la nomina di Piero Asteriti come responsabile tecnico della squadra di beach volley regionale.

Per quanto riguarda Aurora Cesario e Andrea Ranieri bisogna dire che le due atlete entrambe classe 2001 sono state selezionate dallo staff tecnico regionale dopo una serie di allenamenti svolti durante la stagione agonistica ormai chiusa, e che sicuramente le loro qualità tecniche e fisiche sono balzate agli occhi degli addetti ai lavori grazie anche alle esperienze maturate con il club, ricordiamo che entrambe rientrano nella rosa della serie C della Metal Carpenteria e che hanno ottenuto ottimi risultati con le squadre giovanili. Adesso toccherà a loro insieme alle loro compagne di squadra difendere i colori della Calabria nella massima rassegna nazionale giovanile guidate dalla sapiente regia di Mister Giancarlo Grandinetti.

Ogni anno la Pallavolo Crotone, che si fregia per la prima volta del marchio di qualità argento per il settore giovanile, riveste un ruolo importante nel panorama regionale e provinciale ed arriva alla fine del percorso tecnico delle atlete con le convocazioni nelle rispettive rappresentative, raccogliendo i consensi di tante società che ruotano intorno alla Pallavolo Crotone e che ne condividono il progetto, lo stesso progetto vede sempre di più l’inserimento delle giovanissime dalle squadre under alla prima squadra, seguendo la strada tracciata dallo staff tecnico e dalla dirigenza.

Per quanto riguarda la nomina di Piero Asteriti a responsabile tecnico regionale del settore beach volley, bisogna dire che è un gradito ritorno al passato recente infatti la stessa carica è stata già ricoperta per ben 3 anni dal 2009 al 2011 ottenendo il miglior risultato di sempre della Calabria un 2 posto maschile ed un 4 posto femminile nel 2009, da questo risultato la Calabria potrebbe partire per risalire il ranking di partenza che la vede in questo momento relegata nei bassifondi. La carica assegnata dal Presidente Regionale Fipav Carmelo Sestito vuole essere un segnale di interesse verso un settore che potrebbe portare la Calabria in un panorama più consono alle potenzialità a volte inespresse, considerando gli 800 km di costa e le condizioni climatiche che permettono agli appassionati di beach volley di praticarlo per tanti mesi durante l’anno, per questo motivo Asteriti ha stilato un calendario di 5 tappe (RC,CZ,CS,VV,KR) per visionare quanti più atleti possibile per poter poi scegliere le coppie che andranno a Brescia alla fase finale del trofeo delle regioni beach volley.

Mister Asteriti: “Ricoprire questa carica mi rende orgoglioso di rappresentare la calabria, allo stesso tempo penso che in breve tempo la nostra regione si debba dotare di uno staff tecnico che possa stimolare la pratica del beach volley anche nelle fasce giovanili, sicuramente dobbiamo sfruttare come in questa stagione estiva alle porte le occasioni che abbiamo di partecipare ai tornei organizzati e sparsi sulle spiagge calabresi, il primo in ordine di tempo è quello di soverato con le tappe nazionali under 19 e 21 oltre al campionato italiano, ma subito dopo non si dovrà smettere fino a quando il clima ci permetterà di praticare il beach volley che ricordo agli allenatori di volley ha ottime ricadute fisiche e tecniche sui giocatori e ancora di più sulle giocatrici“.

Comunicato Stampa Pallavolo Crotone

Cesario Aurora in ricezione

Ranieri pallavolo

Lascia un commento

Scroll To Top