Cerenzia, si ripristina l’antica tradizione del torneo rionale di calcio del paese

Cerenzia, si ripristina l’antica tradizione del torneo rionale di calcio del paese

L’estate cerentinese si infiamma e soprattutto ad infiammarsi saranno gli scarpini da calcio dei tanti ragazzi e adulti di Cerenzia che parteciperanno al torneo “rionale” del proprio paese. Dopo tanti anni si è riusciti a ripristinare un’antica tradizione che sembrava ormai persa definitivamente. Il “rionale” è stato un appuntamento fisso dell’estate cerentinese per moltissimi anni, un evento che riusciva a far riunire tutti i cittadini sugli spalti a tifare per il proprio rione e che riusciva a creare una rivalità calcistica nel paese degna di nota.

Quest’anno si spera di ricreare quell’atmosfera di divertimento e di rivalità agonistica attraverso un’organizzazione seria ed attenta. La voglia di riportare alla luce una tradizione calcistica come il torneo rionale di calcio, è stata portata avanti da due ragazzi cerentinesi, Antonio Caputo e Gianpietro Talerico, che con buona volontà e con tanta voglia di fare, hanno organizzato tutto nei minimi particolari.

I rioni che concorrono per la vittoria finale sono quattro: “Piazza”, “Chiubbica”, “San Teodoro”, “San Antonio”. Il torneo si svolgerà in otto partite, comprese le due finali. Non mancheranno i riconoscimenti individuali, infatti verrà premiato chi si distinguerà come miglior portiere, come miglior giocatore o chi riuscirà a diventare il capocannoniere del torneo. Gli otto incontri verranno disputati nello stadio comunale “A. Caputo”, gestito in questi anni dalla società sportiva “Sangiovannese calcio”, che ha ricoperto il campo con un manto erboso naturale.

La preparazione del torneo è stata resa possibile grazie al contributo economico dei singoli giocatori ma anche grazie al contributo venuto dagli sponsor, rappresentati dall’imprenditoria locale. Il calcio di inizio si terrà il 5 agosto e i partecipanti scalpitano perché la voglia di divertirsi e di giocare a calcio è tanta. Questo torneo potrà essere l’occasione per far risentire l’emozioni di un tempo e per far riunire tutto il paese sugli spalti così da creare un clima che possa far divertire e appassionare un’intera popolazione. Ora non ci resta altro che aspettare l’esito del campo!

 

Lascia un commento

Scroll To Top