Castellese, un poker al Cotronei che mette al sicuro la permanenza. Doppietta Geraldi

Castellese, un poker al Cotronei che mette al sicuro la permanenza. Doppietta Geraldi

CASTELLESE-COTRONEI 1962 4-1

CASTELLESE: Talarico, Bonfanti, Zoffreo, Procopio, Comito, Franco, Diletto, Colosimo (dal 47’ st L. Megna) , Leone, Chiodo (dal 1’ st Iannone), Geraldi. In panchina: De Falco, F. Megna, L. Mannolo, Gidari.   All. Villaverde.

COTRONEI 1962: Borza, Vizza, Calabrese, L. Vaccaro, Macrì, Cortese, Papallo, A. Vaccaro, Crugliano, Oliverio, Garofalo. In panchina: Stumpo, Pale, Vona. All. Papallo.

ARBITRO: Crugliano di Crotone

MARCATORI: 20’ pt Geraldi, 42’ pt Diletto, 45’ st Papallo (Co), 46’ st Geraldi, 48’ st Leone

 

SAN LEONARDO (Kr): Nell’insolito anticipo mattutino della domenica la Castellese riesce ad ottenere un importante e netta vittoria contro un buon Cotronei. Certo giocare alle 10 del mattino scombussola un po’ la vita dei 22 in campo, soprattutto per quei, si spera pochi, abituati alle lunghe notti del sabato sera.

La partita, dopo lo smarrimento iniziale, col passare del tempo diventa bella e con continui capovolgimenti di fronte. Nella prima frazione di gara la squadra di Villaverde riesce a portarsi avanti di due gol grazie alle reti di Geraldi e Diletto, ma in più occasioni ha la possibilità di triplicare con lo stesso Geraldi e con Chiodo. Il Cotronei ci prova con le incursioni di Papallo e Macrì ma trova un attento Talarico.

Nel secondo tempo la partita sembra perdere di vitalità, la Castellese cerca di addormentare il gioco e gestire il 2-0 grazie ad un grande tenuta difensiva con al centro l’inedita coppia Franco – Comito. Quando la partita sembra volgere al termine sul 2-0 ecco che in pieno recupero si riaccendo le emozioni, al 45’ Papallo di testa porta i suoi sul 2-1, il Cotronei ci crede e si catapulta all’attacco. I padroni di casa però non stanno a guardare e nel giro di due minuti chiudono definitivamente il match, approfittando dei vuoti difensivi, prima è Geraldi a firmare il tris e la sua doppietta personale, subito Leone chiude le ostilità segnando il 4-1.

Lascia un commento

Scroll To Top