Casabona schiacciasassi in casa. Ora bisogna migliorare l’andamento in trasferta

Casabona schiacciasassi in casa. Ora bisogna migliorare l’andamento in trasferta

(nella foto la presentazione di alcuni nuovi acquisti estivi del Casabona)

Davvero a due facce l’inizio di stagione del Casabona. La squadra allenata da Vincenzo Ioppoli e Raffaele Barbuto non ha avuto mezze misure finora: tre vittorie in casa e tre sconfitte in trasferta. Un andamento che colloca comunque i biancocelesti ad un soffio dalla zona playoff.

Non sono state ancora digerite le due sconfitte in casa della Minieri King e del Taverna, la prima per le decisioni arbitrali discutibile, la seconda per una prestazione non all’altezza dell’organico casabonese. La vittoria contro l’ex capolista Atletico Botricello nell’ultimo turno di campionato ha però cambiato le carte in tavola: forse ora il gruppo ha acquisito la giusta consapevolezza del proprio valore, e riuscirà a mantenere la concentrazione anche in trasferta. Decisivo il bomber Siciliani, il gioiello del mercato estivo.

Domenica è in programma la trasferta di Mesoraca contro la Pro. La differenza a livello tecnico tra le due squadre è alta, ma sappiamo bene come i mesorachesi sanno farsi valere, soprattutto nelle gare in casa, sfoderando grinta e grande organizzazione tattica. Il Casabona, se vuole pensare in grande, anche se si continua a parlare (forse scaramanticamente) di salvezza tranquilla, deve dimostrare di poter imporsi in una sfida del genere. Non può fallire però nemmeno la Pro: una mancata vittoria farebbe sprofondare in classifica la squadra del Marchesato.

Lascia un commento

Scroll To Top