Casabona, il resoconto dell’anno solare 2014. Bilancio positivo e prospettive rosee

Casabona, il resoconto dell’anno solare 2014. Bilancio positivo e prospettive rosee

Per il Casabona è stato un 2014 molto positivo, nel campionato terminato a maggio la squadra del presidente Cerrelli è riuscita a guadagnare 45 punti aggiudicandosi il settimo posto in classifica; il capocannoniere è stato Roberto Siciliani che ha chiuso il campionato con 18 reti all’attivo. Nella sessione estiva del mercato la società casabonese è partita con molto entusiasmo, operando in modo da poter disputare un campionato molto ambizioso, assicurandosi l’allenatore Ottone Cesario, ed acquistando Sangervasio, Policarpio, Livadoti, Giuda, Corigliano, Zidani, Gallo, Mancuso, Pellizzi D., ed infine il botto alla fine del mercato Giuseppe Turano.

La squadra allenata da Cesario è arrivata alla sosta natalizia con 30 punti, classificata al terzo posto, a -2 dalle due capolista Taverna e Minieri King Elettrica, ed infine l’ultimo regalo nella sessione del calciomercato invernale è stato l’acquisto di Antonio Bagnato proveniente dal Sant’Anna. La situazione attuale fa ben sperare per il nuovo anno, nel quale senz’altro i biancocelesti saranno protagonisti.

Armando Primerano
Addetto stampa Casabona

Lascia un commento

Scroll To Top