Casabona, il pokerissimo al Puheriu vale il terzo posto in classifica

Casabona, il pokerissimo al Puheriu vale il terzo posto in classifica

CASABONA PER LO SPORT – PUHERIU 5 – 0

CASABONAPERLOSPORT: Mascaro, Carvello (dal 24′ st Dima), De Biasi, Mancuso V. (dal 1′ st Primerano), Mancuso M. , Melidone, Gallo S. (dal 27′ st Cimieri), Vaccaro F. , Guido, Parrotta (dal 10′ st Pellizzi), Parisi (dal 30′ st Vaccaro Fil. ). In panchina: Lecce, Dima, Cimieri, Pellizzi, Vaccaro Fil. , Basile, Primerano. Allenatore: De Giacomo.

PUHERIU: Martucci A. , Vona, Caligiuri, Grillo, Martucci F. , Gentile, Vasami’, Parise S. (dal 14′ st Gangale), Licciardi, Baffi (dal 7′ st Martucci S.), Gulu. In panchina: Parise M. , Greco, Affatato, Medea, Gangale, Martucci S. , Balsamo, Panebianco, Greco. Allenatore: Cua.

ARBITRO: Spinosa di Crotone.

MARCATORI: 31′ pt Parisi, 41′ pt De Biasi, 24′ st Pellizzi (rig.), 33′ st Dima, 36′ st Cimieri.

 

L’ Asd Casabona per lo Sport prosegue con grande carattere la sua serie positiva in campionato, superando tra le mura casalinghe dell’ Agostino Arone e con la presenza di un pubblico numeroso il Puheriu di mister Cua. Altri tre punti importantissimi per la squadra di De Giacomo per la zona playoff, e che fornisce un’ altra buonissima prestazione giocando con carattere e la giusta determinazione. Nel primo tempo la prima chance ce l’ha Salvatore Gallo che ci prova da fuori calciando alto sulla traversa. Gli undici di mister Cua ci provano poco dopo con Grillo che calcia da fuori area con la palla che va fuori. Poco dopo la mezz’ora Parisi porta avanti i suoi raccogliendo l’assist di Parrotta e batte Martucci in uscita. La squadra di casa non si ferma e firma il raddoppio con De Biasi che su un corner battuto da Melidone è lesto a ribadire in rete su una corta respinta della retroguardia arbereshe andando al riposo sul 2- 0.

Nel secondo tempo è sempre il Casabona a fare la partita creando diverse occasioni da rete e su due occasioni è stato bravo in due belle parate il portiere Martucci su Parisi e Primerano. Il match viene definitivamente chiuso da Pellizzi che si procura un rigore atterrato del portiere ospite calciando ben angolato. Il quarto sigillo lo firma Dima che raccoglie l’assist di Guido depositando in rete e infine Cimieri rapido a tirare in porta su una respinta dell’estremo difensore su una punizione calciata da Vincenzo Melidone per il definitivo 5 -0 finale.

Rosario Gallo
Addetto Stampa Asd Casabona per lo Sport

Lascia un commento

Scroll To Top