Casabona, che rimonta da urlo. Il Badolato cede nel finale

Casabona, che rimonta da urlo. Il Badolato cede nel finale

CASABONA-BADOLATO 3-2

CASABONA: De Giacomo, Giuda (dal 21’ st L. Corigliano II), Teodoro, Novello, Andracchio, Pellizzi (dal 42’ pt Gallo), Mancuso, Livadoti, Siciliani (dal 17’ pt Turano), Sangervasio, Policarpio. In panchina: Zidani, Benincasa, Aprigliano, L. Corigliano I. Allenatore: Cesario.

BADOLATO: Menniti, Mat. Carnovale, Vasile, De Giorgio (dal 42’ st Randazzo), Calabrese (dal 28’ st Putrone), G. Fraietta II, Betrò (dal 16’ st Pietralesa), Gagliardi, Piroso, Girillo, Mar. Carnovale. In panchina: Procopio, Kabba, G. Fraietta I, Caporale. Allenatore: Pilato.

ARBITRO: Lanzillotta di Cosenza.

MARCATORI: 2’ pt Girillo (B), 34’ pt Betrò (B), 43’ pt Sangervasio (C), 27’ st Turano (C), 38’ st Sangervasio (rig.) (C).

 

Incredibili emozioni all’ “Agostino Arone” di Casabona. La squadra di casa, con una rimonta prodigiosa, batte il Badolato e mostra le sue grandi potenzialità. Sfida tra due squadre candidate ad un posto nei playoff, ma i catanzaresi scattano meglio dai blocchi e già nel primo tempo si portano avanti di due reti, sfruttando delle incertezze della difesa di casa.

A quel punto scatta però la reazione d’orgoglio degli uomini di mister Cesario che già nella prima frazione accorciano con Sangervasio. Da segnalare che dopo poco più di un quarto d’ora il tecnico crotonese aveva dovuto sostituire Siciliani (problemi muscolari per lui) con Turano.
Nel secondo tempo i casabonesi raccolgono i frutti della loro pressione. Turano ed ancora Sangervasio, stavolta su rigore, regalano una grande gioia ai tifosi festanti sugli spalti. Entramebe le squadre scontente per la direzione arbitrale

Lascia un commento

Scroll To Top