A. Canino risponde a Giungato. Termina in parità il big-match tra Uria e Sant’Anna

A. Canino risponde a Giungato. Termina in parità il big-match tra Uria e Sant’Anna

(nella foto la formazione dell’Uria 2000 scesa in campo)

URIA 2000-SANT’ANNA 1-1

URIA 2000: Parrotta, Garcea, Corasaniti, Palumbo Corigliano (39’ st Bellini), A. Canino, La Salvia, Fossella (17’ st F. Canino), Stagnianò, G. Canino, Dolce (1’ st Poerio). A disposizione: Mercurio, Maida, Dardano, Marino. Allenatore: Sestito

SANT’ANNA: Scaccianoce, Stillitano, Pignanelli, Scandale, Marsala, Rodio, Liperoti, Fra. Ribecco, Giungato, Petrocca (20’ st Samake, 45’ st Demeco), Giardina (11’ st Guarino). A disposizione: Caterisano, Comito, Maiolo. Allenatore Maiolo

ARBITRO: Madeo di Rossano

MARCATORI: 39’ pt Giungato (SA), 23’ st A. Canino (U)

URIA – Colpaccio sfiorato per il Sant’Anna di mister Maiolo che, contro una delle squadre più attrezzate del campionato, deve accontentarsi di un pareggio. Mister Maiolo deve tenere conto delle assenze di Fabio Ribecco e Lello Garofalo, tenuti a casa entrambi per risentimenti muscolari.

E’ l’Uria che parte forte e si presenta con Fossella davanti a Scaccianoce, autore di una bella parata di piede e la palla finisce in corner. Al 17’ è il Sant’Anna ad andare vicino al vantaggio: angolo battuto da Petrocca, Giungato si ritrova la palla tra i piedi e costringe Parrotta ad un vero e proprio miracolo deviando la palla ancora in corner. Al 27’ Stagnianò si libera del suo diretto marcatore e lascia partire un tiro velenoso, ma la palla finisce di poco a lato. L’Uria di mister Sestito si affida sistematicamente al lancio lungo sugli uomini più pericolosi Stagnianò e G. Canino che vengono prontamente bloccati dalla difesa gialloverde, mentre il Sant’Anna cerca di giocare il pallone mettendo in difficoltà il centrocampo di casa. Al 37’ G. Canino calcia a botta sicura a pochi passi da Scaccianoce che ancora una volta si supera mandando la palla in angolo. Al 39’ arriva il meritato vantaggio del Sant’Anna: Stillitano per Petrocca, il numero 10 gialloverde vede e serve Giungato che, dai sedici metri e con una magia, mette la palla all’incrocio dei pali realizzando un euro gol che lascia tutti a bocca aperta. Intanto i gialloverdi si portano negli spogliatoi in vantaggio di una rete e con la consapevolezza di poterlo mantenere per tutta la gara.

Già al 2’ della ripresa Giungato va vicino al raddoppio, mandando la palla di poco sulla traversa. Al 9’ bella azione tra Liperoti e Giungato con quest’ultimo che cerca Giardina in area di rigore che però viene bloccato tempestivamente da un difensore avversario. Al 23’ arriva la doccia fredda per il Sant’Anna: dopo la punizione conquistata con esperienza da Stagnianò, A. Canino mette la palla dove Scaccianoce questa volta non può farci niente. Il prosieguo della gara è un susseguirsi di azioni da ambo i lati, con le due difese che si chiudono a riccio non concedendo spazio ai rispettivi avversari, e così fino al triplice fischio dell’ottimo Madeo che manda tutti sotto la doccia con un risultato buono per entrambe le compagini ad inizio campionato.

Pareggio che però lascia un po’ di amaro in bocca al Sant’Anna di mister Maiolo che si troverà subito impegnata mercoledì in coppa Calabria nell’andata degli ottavi di finale in casa de La Sportiva Cariatese.

Lascia un commento

Scroll To Top