Campionati regionali, a Cosenza quarto posto per la Kroton Nuoto

Campionati regionali, a Cosenza quarto posto per la Kroton Nuoto

Con la presenza di 191 atleti appartenenti alle dodici società sportive che rappresentano il nuoto in Calabria, si sono chiusi i campionati regionali di Nuoto nella Piscina Comunale di Cosenza. Una tre giorni di gare, da venerdì 5 a domenica 7, che ha impegnato senza soluzione di continuità i nuotatori  nell’ultimo week-end.

Tra le squadre in lizza per i titoli delle varie categorie la Asd Kroton Nuoto, società crotonese del Presidente Crugliano. La formazione Pitagorica ha partecipato con 18 atleti di cui 10 maschi e 8 femmine disputando ben 90 gare e 9 staffette.

Bilancio tutto sommato positivo con l’unico rammarico dei tre punti di distacco dalla quarta posizione in classifica generale vinta dalla Tubisider Cosenza (28 atleti al via), davanti alla Paideia di RC (31 atleti), al Pianeta Sport (24 atleti) e Gruppo Polisportivo Catanzaro (16 atleti).
Nella squadra crotonese in evidenza Giuseppe Podella, <<un vero fenomeno>> – dice di lui l’allenatore Fantasia – <<… nonostante sia arrivato all’appuntamento dopo una settimana di stop per bronchite e sotto l’effetto degli antibiotici, è stato il più performante del gruppo migliorando in ogni gara e vincendo con grinta e merito i 100 rana con 1’14”4 ed i 200 dorso con 2’30”5. Un ragazzo che crescendo fisicamente e mentalmente darà grosse soddisfazioni grazie anche alle sue ottime capacità di prestazione>>, prosegue soddisfatto il Mister crotonese.

Luca Liuzzo è stato la materializzazione della grinta ed assoluta volontà di emergere e superare ogni difficoltà. Luca ha conquistato un eccellente secondo posto nei 1500 sl tenendosi alle spalle avversari che fino all’anno scorso lo staccavano di minuti. Liuzzo rappresenta infatti la dimostrazione che nello sport volere e potere se accompagnati da una grinta e determinazione come la sua.

Camilla De Meo molto performante in tutte le gare; ottima nei 100 delfino, la sua specialità, dove con  1’08”8 conquista il secondo posto. Dice di lei Fantasia: <<Camilla nel prossimo appuntamento di Crotone cercherà di abbassare il suo attuale limite di otto decimi per conquistare il diritto alla partecipazione ai Campionati Italiani di Roma, manifestazione che merita per il suo costante impegno. Rappresenta un’altro talento del vivaio della Kroton>>.

Emanuele Buzzurro, migliora e convince in queste finali vincendo 200 e 400 mix, la sua specialità, nonchè i 200 rana gara che lo vede da tempo dominatore incontrastato della classe 1999.  Un giovane che deve ancora crescere per esprimere al meglio il suo potenziale.

Le gemelle Miriana e Martina Colurcio si sono confermate le regine della velocità. Ottima Miriana nei 50 dorso percorsi in 32”4 e nei 100 dorso dove è giunta seconda solo a causa di una virata eseguita in maniera non perfetta. Martina invece è giunta seconda nei 50 sl con 28”7 mentre nei 100 sl ha fatto fermare il cronometro su 1’02”20.

Ottima la prova di Salvatore Amideo nella gara che ha preparata al meglio: i 200 Rana. Con il tempo di 2’27”20 ha sfiorato di soli tre decimi il tempo limite per i prossimi Campionati Italiani Estivi di Roma anche se è comunque già qualificato per il nono posto conseguito a Riccione in occasione dei Campionati Italiani Primaverili. <<….. rimane il rammarico per un nuotatore che con un po’ di determinazione in più negli allenamenti potrebbe indubbiamente essere protagonista nel panorama nazionale. Salvatore ha comunque già dimostrato di essere imprevedibile e da lui ci si può aspettare ancora molto in questo finale di stagione>>, dice di lui Roberto Fantasia.

Non bisogna dimenticare poi la buona prova di Francesco Rota nella sua specialità, il dorso. Anche se da lui il tecnico e tutta la società si aspetta molto di più, Francesco, a detta del Mister, è il più forte dorsista attualmente in circolazione in regione grazie ad una nuotata fluida ed efficace. <<E’ solo una questione di tempo prima che metta in riga tutti i suoi avversari>>, conferma l’allenatore. Argento per lui nei 200 dorso e bronzo nei 100 con 1’04”12.

Ora ancora gare, ancora una manifestazione, ma questa volta nella Piscina Olimpionica di Crotone dove Sabato 13 e Domenica 14, si svolgeranno le Finali Regionali Assoluti di Nuoto e dove i ragazzi della Kroton Nuoto cercheranno di confermarsi dimostrando il loro trand positivo

Lascia un commento

Scroll To Top