Calcio giovanile, un successone la Boca Jonio Cup, trofeo Milone. Quattro le categorie impegnate

Calcio giovanile, un successone la Boca Jonio Cup, trofeo Milone. Quattro le categorie impegnate

Nei giorni scorsi si è tenuto a Crotone un torneo di calcio giovanile denominato BOCA JONIO CUP “trofeo Milone”, organizzato dalla società da cui prende il nome lo stesso torneo, per iniziativa del presidente Sotero Claudio e di tutto il suo staff, fortemente voluto anche dall’amministrazione comunale nella persona dell’assessore Claudio Molè. Infatti il torneo è stato inserito nel calendario degli appuntamenti sportivi della città pitagorica, vista la mancanza da circa dieci anni di un torneo nazionale di calcio giovanile.

Il presidente Sotero è stato spinto da una forte volontà e coadiuvato dal suo staff, ma anche dai ragazzi della categoria Allievi che hanno collaborato con grande entusiasmo all’organizzazione precisa, seria e puntuale come da tradizione della società Boca Jonio.
Il torneo ha ospitato otto squadre per ogni categoria, Piccoli amici, Pulcini, Esordienti e quattro squadre per la categoria Giovanissimi suddivisi sui campi del centro sportivo “Dinamica” (a cui vanno i ringraziamenti per la concessione gratuita degli impianti sportivi), centro sportivo “Boca Jonio” località San Luca a Poggio Pudano per la categoria Esordienti, e campo sportivo “settore B” (con ringraziamento al consorzio che nella persona del presidente Francesco Caruso che ha concesso l’ impianto sportivo per la riuscita del torneo categoria Giovanissimi .

Il torneo a carattere nazionale ha visto la presenza di molte squadre locali, ma soprattutto la presenza della scuola calcio siciliana A.s.d. Favara che ha sostenuto un lungo viaggio, presenti con circa 50 persone che hanno goduto a loro dire della bellissima atmosfera di festa, dell’ospitalità e della città portandosi dietro della città di Crotone un ricordo sicuramente positivo, confermando già la loro presenza per la seconda edizione che la Boca Jonio sta già programmando.

Il presidente Sotero commenta: “Sotto l’aspetto prettamente sportivo si sono visti giovani talenti e grande entusiasmo, tante lacrime di gioia e di tristezza, ma certi che dai bambini sono lacrime sincere, vere e pulite che solo il calcio giovanile sa regalare senza presunzione. Questo è il vero calcio. Al torneo hanno partecipato le seguenti società che ringrazio: Boca Jonio, Asd Scandale , Real Neto, As Cutro, Asd Papanice, Asd Favara, Asd Sangiovannese, San Leonardese, Asd Casabona al loro primo torneo portando un entusiasmo mai visto, l’ Accademy Isola di Bruno Manfreda pieno di entusiasmo anche loro alla prima uscita dalla nascita di questa giovane società isolitana, Asd Crescendo società di calcio a cinque di Nino De Santis che ha ricevuto un premio speciale come calciatore rivelazione del torneo ad ILARIA DE SANTIS, unica bambina ad aver preso parte alla manifestazione portando tanta simpatia per ogni rete realizzata, ben 8 dalla giovane campionessa accompagnata da un esultanza da applausi e da un entusiasmo travolgente“.

Per la cronaca il torneo è stato vinto: categoria Piccoli amici ACADEMY ISOLA, vincente in finale per 2-1 sull’ As Cutro; Pulcini A.S.D. BOCA JONIO KR vincente ai rigori 6-5 dopo una partita tiratissima finita 0-0 contro l’ Academy Isola; Esordienti A.S.D. SANGIOVANNESE contro A.S.D. BOCA JONIO anche qui la lotteria dei calci di rigore dopo una emozionante finale terminata 1-1 e poi vinta 6-5 dai sangiovannesi, più precisi dal dischetto; Giovanissimi A.S.D. BOCA JONIO per 3-0 sul FAVARA in finale.

Dopo, alla presenza di tutte le squadre partecipanti alla manifestazione, si è tenuta la premiazione di vincitori e vinti, in una cornice di pubblico importante e numerosa che ha visto la presenza dell’ assessore Molè, dello staff della Boca Jonio con una ricca premiazione con coppe e medaglie per primo e secondo posto, e targhe partecipazione per tutte le squadre partecipanti sul terreno di gioco del centro sportivo Dinamica di Crotone, con inno e canzone di rito a salutare e chiudere questa prima edizione andata benissimo, ma con l’ impegno di migliorarla e renderla sempre più grande e importante magari con la partecipazione di qualche squadra proveniente da altre regioni d’ Italia utile a valorizzare anche il nostro territorio.

 

il tavolo della premiazione

il tavolo della premiazione

Nino De Santis con Ilaria De Santis

Nino De Santis con Ilaria De Santis

il presidente del Boca Jonio Claudio Sotero

il presidente del Boca Jonio Claudio Sotero

 

 

Lascia un commento

Scroll To Top