Calcio a 5, il Kroton dopo la vittoria in Coppa perde a Lamezia

Calcio a 5, il Kroton dopo la vittoria in Coppa perde a Lamezia

LAMEZIA – KROTON 4-1 (1° tempo 1-1)

LAMEZIA: Bentornato, Deodato, Morelli, Brandonisio, Gerbasi, Di Cello, Costanzo, Baglioni, Grandinetti, Caffarelli, Grapella, Deodato.

KROTON: Russo, Pino, Macrillò, Cimino, L. Martino, Cimieri, Federico, Basile, Terrone.

Marcatori: 5′ pt L. Martino (KR), 25′ pt Brandonisio, 21′ st Deodato, 30 + 1′ st Gerbasi, 30 + 3′ st Morelli.

 

Lamezia : Dopo tre giorni di festa il Kroton, neo vincitore della Coppa Italia, scende in campo per la prima giornata di ritorno in campionato, e lo fa con una squadra a mezzo servizio: Arcuri F. e P. Martino sono squalificati, Tricoli e Gerace indisponibili, Basile e Cimino a mezzo servizio. Ma è solo grazie a loro due che il Kroton può andare a giocare questa partita, dunque mister Orto schiera Russo, Macrillò, Federico e L. Martino, mentre Basile vistosamente zoppicante e Cimino con la febbre si alternano per i primi 15′. La partita è bella e incredibilmente sono gli ospiti a fare la gara: al 5′ vanno in vantaggio con un bolide di Martino L., siamo 0-1. I padroni di casa sono più freschi ma gli ospiti hanno tante occasioni per andare in rete ma L. Martino due volte, Cimino, Basile e Federico non riescono a chiudere la gara, così al 25′ arriva il pari di Brandonisio che beffa un incerto Russo. Siamo 1-1, ultimi minuti del primo tempo palpitanti, il Kroton sbaglia due clamorosi contropiedi e su uno di questo nasce un tiro libero per il Lamezia calcia Deodato e Russo para. Finisce 1-1.

Nella ripresa il Kroton controlla la partita e rischia di segnare in qualche occasione il Lamezia si fa pericoloso in contropiede ma Russo è sempre attento, qualche scricchiolio inizia a sentirsi nel Kroton. Basile e Cimino hanno finito la benzina, Macrillò e Federico non ce la fanno più, addirittura quest’ultimo si infortuna ma resta lo stesso in campo e al 21′ arriva la beffa: calcio di punizione di Morello, la barriera respinge, la palla arriva a Deodato che di prima intenzione beffa Russo. Il Kroton ha ancora da giocarsi qualche opportunità e Bentornato nega il pareggio a L. Martino e Russo, così sul finale di gara con il 5° di movimento gli ospiti subiscono due reti e il match finisce 4-1, passivo troppo esagerato per un incerottato Kroton che esce a testa alta dal campo neutro di Vibo.

Con questa sconfitta lo stesso Lamezia supera il Kroton al 4° posto di un punto. A fine gara duro Mister Orto con la Lega: “il 4 e 5 gennaio ci fanno disputare le Final four, due gare tirate in cui le squadre in campo danno il 100%, poi subito in campo il 9 gennaio e il 12 gennaio cioè 4 gare in 8 giorni, cosa che neanche i professionisti fanno. Oggi si è falsato un campionato, ringrazio la mia squadra che oggi pur senza forze e ricambi ha lottato come gladiatori, ora tra tre giorni di nuovo campionato e speriamo che Federico non abbia niente, mentre dovrebbero recuperare F. Arcuri, Gerace. Niente da fare per P. Martino, restano in dubbio Basile e Tricoli“.

Lascia un commento

Scroll To Top