Caccurese subito in cattedra, vince a Pallagorio col più classico dei punteggi

Caccurese subito in cattedra, vince a Pallagorio col più classico dei punteggi

PALLAGORIO-CACCURESE 0-2

US PALLAGORIO: Scaramuzza, Rizzo, A. Caputo, F. Caputo, Bonanno, Gentile (45′ pt Iocca), Turano (34′ st Levato), Cua (5′ st Lapietra), Basta, Ruggiero, Mele. A disposizione: Coniglio, Benevento, Baffi. Mustacchio. Allenatore: E. Bonanno (assente).

US CACCURESE: Pullano, Francesco Ribecco, Teme, Ferraro, Fabio Ribecco, Caterisano (45′ st De Biasi), Pugliese, V. Lacaria (35′ st Mosca), Fabiano, Amoruso, Calabretta (42′ st G. Lacaria). A disposizione: Lacava, Cimino, Mirandi, Basile. Allenatore: F. Maiolo.

ARBITRO: Sig. F. Maddalena della sezione di Paola.

MARCATORI: 42′ pt Calabretta e 9′ st V. Lacaria (C).

AMMONITI: Rizzo, Bonanno, Mele e Iocca (P), Pullano (C).

ESPULSI: F. Caputo e Basta (P).

Alla prima gara ufficiale la Caccurese non sbaglia e fa il proprio dovere archiviando la pratica Pallagorio con un 2 – 0 onesto e neanche troppo sofferto, meritando nel complesso e incassato con soddisfazione.

La squadra di mister Maiolo, come da pronostico della vigilia, si dimostra un’ ottima squadra con qualità e tasso tecnico molto elevato che si attesta, secondo la nostra prima impressione sul campo, come una delle squadre sicure protagoniste in positivo di questo campionato.

Primo tempo
Partono bene le due squadre, ma alla Caccurese basta poco per prendere il sopravvento a centrocampo con qualche allungo poi in avanti giusto per testare la resistenza della squadra di Mister E. Bonanno (assente in questa partita per motivi di lavoro), la quale però sembra non faticare a liberare il pallone dal pressing avversario, provando pure a reagire buttandosi in avanti con maggiore spirito ma senza riuscire a pungere dalle parte di Pullano, soprattutto per l’ottima organizzazione difensiva ospite che al massimo concedeva qualche tiro dalla distanza.

Si arriva così a fine primo tempo e Calabretta dopo qualche fraseggio con i compagni che non gli riesce decide di mettersi in proprio segnando un gol eccezionale 1 – 0 Caccurese.

Secondo tempo
Inizio ripresa, Gentile e Cua nel frattempo, tra la fine e l’inizio della ripresa, sono costretti a lasciare il campo per infortunio, non cambia niente, il Pallagorio non ha molte idee mentre la Caccurese decide di mettere al sicuro subito il risultato segnando la seconda rete con V. Lacaria; più tardi il bottino poteva arrivare anche a 3 se Pugliese non avesse tirato fuori un calcio di rigore.

Si va ormai verso la fine si gioca poco e molte sono le interruzioni per qualche protesta di troppo di qualche calciatore Pallagorese il quale forse non sempre riesce ad accettare in maniera pacata e serena le decisioni del direttore di gara (discutibile magare in qualche decisione); il Sig. Maddallena infatti ha dimostrato di avere una certa tendenza alla severità con l’uso dei cartellini, ben otto in una gara con troppe proteste si ma giocato sempre al limite della correttezza e sportività tra i calciatori.

A fine gara con i giocatori, dirigenti e pubblico si è svolto il consueto terzo tempo ricordando con un brindisi l’amicizia che lega Pallagorio con Caccuri.

 

Lascia un commento

Scroll To Top