Bocce, la Città di Crotone è campione regionale

Bocce, la Città di Crotone è campione regionale

CITTA’ DI CROTONE – CITTA’ DI COSENZA 3-1

Messina-Cafarda-Raffaele vs Giannotta-Toteda-Granata D. 7-8, Messina vs Granata D. 8-2, Piscitelli vs Granata A. 8-5 e 8-4;

All. Crotone: Claudio Molè
All. Cosenza Francesco D’Ambrosio
Direttore di gara: Francesco Scicchitano

Nel match di ritorno della finale regionale del campionato di Prima Categoria (Girone 6 nazionale, Promozione), alla Città di Crotone del tecnico e presidente Claudio Molè è bastato vincere il primo turno per 3-1 per aggiudicarsi la doppia sfida con la Città di Cosenza, in virtù del 6-2 conquistato in terra bruzia al turno di andata. Il fattore campo e il pubblico amico hanno fatto il resto. Per i rossoblù crotonesi, dopo che gli ospiti avevano conquistato il set di terna con Giannotta, Toteda e Domenico Granata, mettono il sigillo sulla gara le vittorie di set di Leonardo Messina e di capitan Giovanni Piscitelli (2) negli individuali.

«E’ una grandissima soddisfazione, una vittoria meritatadichiara il direttore sportivo Luigi Messina -. Nonostante la grossa ipoteca messa a Cosenza all’andata, sapevamo che i nostri avversari avrebbero avuto tutti i mezzi per poter ribaltare il risultato e rientrare in partita – continua Messina, già tecnico della squadra ai tempi della vittoria del titolo italiano di Categoria B nel 2012 –, ma noi siamo stati bravi a tenere alta la concentrazione».

Nella semifinale interregionale la Città di Crotone dovrà vedersela con la vincente del girone campano-lucano, la Bocce Libertas Sant’Antonio di Scafati (Sa). Gara di andata in casa sabato 7 marzo, ritorno il 21 marzo.

 

Lascia un commento

Scroll To Top