Benevento-Crotone, le disastrose pagelle dei rossoblù. Si salvi chi può

Benevento-Crotone, le disastrose pagelle dei rossoblù. Si salvi chi può

CORDAZ 5,5: Sul primo gol, onestamente, poteva fare di meglio. Sugli altri due invece non gli si può imputare nulla.

FARAONI 4,5: Sbaglia davvero tutto quello che si può sbagliare: passaggi, cross, controlli di palla, marcature. Non riesce a raddrizzare una stagione imbarazzante.

GOLEMIC 6-: Forse il meno peggio della squadra, anche se rimedia la sua solita ammonizione. Qualche buon intervento e netti miglioramenti rispetto alle altre uscite.

SAMPIRISI 5: Soffre spesso e non dà mai sensazione di sicurezza. Il fallo da rigore probabilmente non c’è ma anche lì sembra non essere deciso nell’intervento.

MARTELLA 5,5: Uno dei pochi che si dà da fare, ma anche lui sbaglia più del solito. Diverse palle lanciate un po’ così, e solo un paio di giocate da calciatore che conosciamo.

ROHDEN 5: Non si vede mai nel primo tempo. Oddo lo ripesca dopo un po’ di naftalina, forse anche questo lo deprime. Fantasma.

Dal 1′ st ROMERO 4: Decisione incomprensibile. Come bruciarsi un cambio senza un apparente motivo. Il venezuelano aveva rovinato già una trasferta, perché ripetersi? Regala in modo folle la palla che porta al rigore, poi si fa male e fa sprecare alla squadra l’ultimo cambio al 63′.

Dal 18′ st SIMY 5,5: Mette un po’ di apprensione alla difesa avversaria e nel finale manda in porta Nalini che sbaglia. Però anche lui appare demotivato, frustrato dall’essere impiegato solo in casi di emergenza.

ZANELLATO 5: Oddo si è messo in testa che è diventato l’intoccabile del centrocampo, dopo che non aveva visto il campo per mesi. Effettivamente fa vedere ben poco, rimedia ben presto una ammonizione e ci fa vivere con l’ansia. Si divora un gol fatto di testa nell’area piccola.

BARBERIS 5,5: Solo a tratti riesce ad avere un po’ di lucidità. Sembrerebbe avere più logica degli altri ma si guarda intorno e si smarrisce anche lui. Colpevole nel gol del 3-0.

STOIAN 4,5: In 45 minuti si segnala solo per delle proteste veementi ed inutili che potrebbero portarlo all’espulsione. Altro cambio bruciato all’intervallo.

Dal 1′ st NALINI 5,5: Appare ancora impacciato, a volte sbatte sugli avversari, ma almeno dà qualche speranza. Fallisce un gol a porta libera, dopo aver dribblato il portiere.

BUDIMIR 4,5: Fallisce l’ennesimo gol solo davanti al portiere, in verità due, uno nel primo tempo di testa ed uno nella ripresa. Fa continui falli, anche quando non servirebbe. Correre senza sosta non basta, sta costando tanti punti.

FIRENZE 5: Nel primo tempo fa un paio di azioni interessanti ma sarebbe da togliere subito per l’egoismo in una occasione. Vorrebbe risolverla da solo ma non va bene così.

ODDO 4,5: Dispiace ma i numeri della sua gestione sono impietosi. Con lui il Crotone è crollato in classifica ed ora sembra impantanato e senza vie d’uscita. Solo un gol su azione (quello di Molina al Carpi) da quando siede su questa panchina. Anche a Benevento scelte discutibili: rispolvera Rohden e Firenze, e dà fiducia ad uno Stoian ai minimi storici: si fuma così due cambi nell’intervallo ma mette Romero e non Molina condannando il Crotone alla rovina. In ogni caso la cosa peggiore è che non ha prodotto nessuna scossa alla squadra, ed i calciatori da quando c’è lui stanno rendendo anche di meno.

 

Lascia un commento

Scroll To Top