Belvedere Spinello, ridotta la squalifica a Candeloro ed Elia. I due giocatori subito disponibili

Belvedere Spinello, ridotta la squalifica a Candeloro ed Elia. I due giocatori subito disponibili

Pubblicate le decisioni della corte sportiva d’appello territoriale, riunitasi il 7 settembre 2015. Tira un sospiro di sollievo il Belvedere Spinello che contava di ridurre la squalifica ai due calciatori Candeloro ed Elia, ma non ottiene uno sconto sull’ammenda di 500 euro. Questo quanto pubblicato sul comunicato:

 

RECLAMO n.131 della Società S.C. BELVEDERE SPINELLO A.S.D.

LA CORTE SPORTIVA DI APPELLO TERRITORIALE
letti gli atti ufficiali ed il reclamo; sentita la società reclamante e l’arbitro a chiarimenti;

CONSIDERATO
che il direttore di gara nella seduta del 7 settembre 2015 ha confermato che il calciatore Candeloro Domenico Antonio, proferendo parole ingiuriose, ha tentato di avvicinarsi al direttore di gara con fare minaccioso senza riuscirvi per essere stato trattenuto a distanza di cinque/sei metri dallo stesso dai compagni di squadra;
che analogo comportamento ha tenuto il calciatore Elia Nicola fermato dai carabinieri prontamente intervenuti;
che la sanzione dell’ammenda è congrua ed adeguata ai fatti ascritti ai sostenitori della reclamante;

P.Q.M.
tenuto conto delle decisioni della CAF sulla effettiva afflittività della pena;
riduce al 15 SETTEMBRE 2015 la squalifica inflitta ai calciatori CANDELORO Domenico Antonio e ELIA Nicola;
conferma nel resto e dispone accreditarsi la tassa sul conto della Società reclamante.

Lascia un commento

Scroll To Top