Belvedere Spinello, che ingenuità. Il giudice sportivo consegna il secondo posto al Kennedy

Belvedere Spinello, che ingenuità. Il giudice sportivo consegna il secondo posto al Kennedy

L’ultima giornata di campionato in Seconda categoria si era conclusa con la vittoria del Belvedere Spinello in casa del Kennedy grazie ad una rete di Cordua. Un gol che aveva consegnato alla squadra del presidente Procopio il secondo posto in campionato. Il giudice sportivo ha però ribaltato l’esito del match, a causa di un non tesseramento di un calciatore belvederese. Una grossa ingenuità che costa il secondo posto ai gialloverdi, e quindi potrebbe costringerli a giocare in trasferta la finale playoff in casa del Kennedy, qualora le due squadre vincessero le rispettive gare di semifinale.

Gara del 9/ 4/2017 KENNEDY J.F. – BELVEDERE SPINELLO ASD

Giudice Sportivo Territoriale, esaminati gli atti ufficiali rileva quanto segue. Nel corso del 1º tempo è stato ammonito il calciatore del Belvedere Spinello Muraca Marco, nato il nato il 03/04/1991. Al momento di registrare la sanzione inflitta dall’arbitro si è accertato che il calciatore Muraca Marco non risulta attualmente tesserato per la Società Belvedere Spinello e di conseguenza, non aveva titolo per partecipare alla gara. Per questi motivi, visti gli art.17 e 19 del C.G.S., dispone

1. di infliggere alla società Belvedere Spinello ASD la punizione sportiva della perdita della gara col punteggio di 0 – 3;

2. di inibire il Sig. PROCOPIO Luigi, Dirigente accompagnatore ufficiale della Società Belvedere Spinello, fino al 15 MAGGIO 2017

Lascia un commento

Scroll To Top