Auditore, sconfitta meritata in casa del Dharma Casamassima. Ora trasferta a Lamezia

Auditore, sconfitta meritata in casa del Dharma Casamassima. Ora trasferta a Lamezia

(nella foto Angelo Scorza)

DHARMA CASAMASSIMA – R.N. AUDITORE CROTONE =  10-6

R.N. AUDITORE CROTONE: Adamo, Oppido P., Greco, Arcuri V., Arcuri F., Campagna, Riganello, Bellezza, Basile, Pantisano, Scorza A., Candigliota, Amatruda. Tecnico: Sig. Francesco Arcuri.

DHARMA CASAMASSIMA: Martiradonna, Fornarelli, Lo russo, Quatraro, Carbone, Palombo, De marco, Tinella, Balice, Prisciantelli, Ventrelli, Verruca, Lippolis.

Direttore di Gara: Sig. Angelino di Bari.

 

Sconfitta meritata per l’Auditore in terra pugliese dopo una partita dai due volti. Primi due tempi equilibrati e con la Rari capace di tenere a bada gli avversari, ultimi due quarti con la formazione crotonese scialba e poco convincente. Fino ad oggi il team pitagorico aveva sempre espresso un gioco spumeggiante con una grinta e cattiveria agonistica che l’aveva portato a disputare partite entusiasmanti sia in casa che fuori. Questa volta però è mancata proprio quella convinzione e motivazione letteralmente sparita appena il Dharma è riuscito a recuperare il gap ed a portarsi in vantaggio.

Forse con ancora nella mente la bruciante sconfitta di misura di sette giorni fa da parte della capolista Taranto, la Rari è stata in partita solo per metà gara quando, in vantaggio per 5-4, aveva facilmente controllato i pugliesi. Dalla fine del secondo quarto in poi però, Arcuri e compagni hanno subito prima il pareggio e subito dopo la rete del sorpasso da parte del Casamassima. Poi il cambio campo con Arcuri a bacchettare il team ad avere una maggiore attenzione. Dal terzo tempo in poi praticamente gli ospiti hanno smesso di giocare subendo ben sette reti e riuscendo solo con Bellezza a forare la porta avversaria.

Ora bisogna ritrovare la giusta determinazione per risalire in classifica e certamente Mister Arcuri saprà operare le giuste decisioni a tal fine. Prossimo impegno esterno contro il fanalino di coda Lamezia Shark per una vittoria che potrebbe essere il trampolino di lancio per un girone di ritorno da protagonista.

Lascia un commento

Scroll To Top