Asd Cutro, la società ha consegnato il titolo sportivo al nuovo sindaco Divuono

Asd Cutro, la società ha consegnato il titolo sportivo al nuovo sindaco Divuono

Continua la crisi societaria dell’Asd Cutro, una delle due squadre crotonesi che hanno titolo a disputare il prossimo campionato di Eccellenza. Nella mattinata di martedì la società, guidata dal presidente Talarico, ha compiuto l’atto formale della consegna del titolo al Comune, guidato dal neo sindaco Salvatore Divuono, eletto con la consultazione del 5 giugno. Ecco il testo della lettera inviata al Comune:

Il sottoscritto Giovanni Talarico in qualità di presidente dell’ ASD CUTRO 1965 (matricola figc 65455)

PREMESSO:

  1. che alla data del 30.06.2016 decadono le cariche sociali dell’ associazione suindicata e a seguito di varie riunioni tenutesi nei giorni scorsi si e’ palesata l’indisponibilità dei soci a rinnovarle;

  2. che l’attuale dirigenza per due anni consecutivi ha dovuto affrontare l’attività sociale senza avere la disponibilità dello stadio comunale, per le vicende ben note;

  3. che la situazione economica dell’ associazione è del tutto precaria a causa della indisponibilità dell’ impianto sportivo che ormai si prolunga da giugno 2014 e della mancanza del contributo del comune, nel periodo di commissariamento, e del contributo della societa’ ETA Marcegaglia, oggi Serravalle Energy.

Tutto cio’ premesso il sottoscritto presidente, vista la storicità di questa società sportiva che conta oltre 50 anni di storia, e quindi la delicata situazione, in maniera responsabile per la salvaguardia del’ASD CUTRO, patrimonio cutrese, “consegna” formalmente l’associazione sportiva Cutro ed il relativo titolo sportivo al sindaco del comune di Cutro Salvatore Divuono.

Rimaniamo comunque a disposizione per eventuali necessità.

Lascia un commento

Scroll To Top