Asd Cutro, il pagellone di fine stagione. Fioccano i voti alti

Asd Cutro, il pagellone di fine stagione. Fioccano i voti alti

Domenica scorsa è terminato il campionato di Eccellenza del Cutro. La squadra biancoazzurra ha conquistato il traguardo della salvezza senza passare dai playout. Ecco i voti di tutti i giocatori del Cutro, giocatori che hanno trasformato l’impossibile in possibile.

VOCE 9: Ha sulla coscienza gli sbagli con Acrì e Locrì, ma salva tante volte la squadra portandola alla vittoria, un ragazzo che non hai mollato, con i suoi miracoli ha fatto sognare tutti.

TALOTTA 7,5: Poche volte chiamato in causa, ma quelle poche volte ha dato il massimo.

FOLINO 9: Dà molte garanzie nel reparto arretrato, veniva da un anno senza giocare causa infortunio, ma lui ha stupito tutti.

COSENTINO 9: Piedi buoni, leader e chiusure difensive da maestro, una stagione eccellente per lui.

LEROSE 9: Vero leader di questa squadra, punto di riferimento per i più giovani, macina chilometri sulla fascia sinistra, stagione perfetta.

CAMARA 9: Vera rivoluzione della stagione, arrivato dalla Seconda categoria con sudore e sacrificio ha fatto vedere di che pasta è fatto, ora sarà difficile trattenerlo, ma lui ama molto Cutro.

DE LUCA 9: Velocista sulla fascia destra, vero leader in campo capitano senza fascia.

OMBRELLA 8,5: Stagione da incorniciare condita da una convocazione in rappresentativa Juniores, anche una grande tranquillità in campo per essere uno dei più giovani.

CAPELLUPO 9: Umiltà da vendere per questo ragazzo, coraggioso e duro, una risorsa per il futuro di questa squadra.

MARINO 8: Ha aspettato sempre il suo momento, chiamato in causa nei momenti difficili, non si è spaventato ed ha aiutato la squadra.

PERCOPO 10: Chiamato il vecchietto di questa squadra, ma che vecchietto, corre, imposta, recupera palloni e segna, stagione condita da prestazioni superbe.

CITTADINO 8: Dà una grossa mano al centrocampo, purtroppo l’infortunio in quel di Siderno non gli ha fatto passare una bella stagione, ma è decisivo a Luzzi al suo rientro.

PROCOPIO 7,5: Piedi buoni al servizio del Cutro, soprattutto è stato protagonista della magica rimonta cutrese ai danni del Cotronei, con una pennellata spettacolare da punizione.

BELLIA 8: Under di prospettiva, chiamato diverse volte in causa e mai si è tirato indietro.

GIDARI 7,5: Buona corsa, e tanta quantità, buon under per il futuro.

MUTO 7,5: Molto attaccato alla maglia e alla città, quelle poche volte che ha giocato ha dato l’anima.

ORTOLINI 8,5: Arrivato a gennaio, ha fatto subito vedere di avere qualità e freddezza sotto porta, acquisto azzeccatissimo .

LIZASO 9,5: Lotta, corre e segna, arriva in doppia cifra, ha deciso la sfida che è valsa la salvezza in quel di Acri.

MORELLO 9,5: Anche lui in doppia cifra, grinta da vendere, dà il massimo, da ricordare la due doppiette nei derby.

PARENTELA 10 e lode: Costruisce una squadra per vincere il campionato di Promozione, col ripescaggio in Eccellenza da tanti criticato per l’organico, ma si rimbocca le maniche e meraviglia la Calabria intera.

Tutti gli altri under che sono un bel spiraglio per il futuro aggregati più volte in prima squadra: Lucà 7, Garofalo 7, Marazzita 7, Rocco 7, Lombardi 7, Sansalone 6,5, Scarfò 6,5 e Papaleo 6,5

Lascia un commento

Scroll To Top