Arti marziali, il team dei Krotoniati conquista il 4° Grand Prix di Lamezia Terme

Arti marziali, il team dei Krotoniati conquista il 4° Grand Prix di Lamezia Terme

Altra vittoria prestigiosa per i Krotoniati della Scuola Guardia Krotoniate del Maestro Antonio Parrotta a Lamezia dove si è disputato il grand prix delle arti marziali csen Iaksa. Sugli scudi Voce Domenico e Mazzei Emanuele. Il primo ha combattuto solo nel grappling per via dell’infortunio al ginocchio che non gli ha permesso di gareggiare nell’MMA. L’atleta crotonese è riuscito comunque a vincere 3 incontri su 4 in due categorie diverse salendo sul podio sul gradino più alto nella categoria + 83 kg ed accontentandosi, si fa per dire, del secondo nella – 78 kg.

Voce invece si è visto di fronte atleti di alto livello e di grande esperienza e prestanza fisica non facendosi intimorire ed affrontando l’impegno con grande determinazione e caparbietà. Da sottolineare il match disputato al cospetto del catanzarese professionista di MMA Pennisi, un incontro spettacolare di altissimo contenuto tecnico.

Emanuele Mazzei, dopo i 12 match vinti e solo 2 persi, è riuscito a salire di categoria nel classe n/b la clù del gran Prix dove ha dovuto opporsi ad un forte atleta catanzarese di almeno 6 kg di peso in più nello stile K1 vincendo per verdetto 117 a 114. Un match spettacolare dove il crotonese è riuscito ancora una volta a non deludere il suo Maestro Parrotta .

Oltre alla squadra Scuola Guardia Krotoniate, altri crotonesi in gara come quelli del Team di Fabio Cusato della Palestra Olimpia. L’atleta Eugenio Calabretta nella kick, dopo aver disputato un bel match, ha dovuto purtroppo lasciare il primo posto al suo avversario catanzarese.
Anche gli atleti del team di Luigi Durante non hanno demeritato. Daniele Menzano dopo aver disputato un ottimo torneo nel grappling, si è dovuto accontentare del quarto posto dietro gli avversari catanzaresi e casentini.

Un’altra ottima performance quindi della squadra del Team Parrotta i cui atleti hanno dimostrato sul campo le grandi capacità tecniche portando in alto la bandiera Magno Greca e ricevendo i complimenti dei presidenti della Federazione e del pubblico.
Un’altro elemento da sottolineare è che i tre Team pitagorici in gara, malgrado pratichino il medesimo sport nella stessa città, collaborino come unica forza e con un solo nome, quello della città di Crotone .

Il programma agonistico del mese di maggio vedrà i krotoniati gareggiare il 10 maggio a Catanzaro, il 17 a Messina per la Coppa Sud Italia ed il 31 o alla fiera del fitness di Rimini con i lottatori più forti d’Italia o all’Apocalipse di Sibari dove gli atleti Voce e Mazzei sono stati selezionati per le vittorie conseguite fino ad oggi.

Lascia un commento

Scroll To Top