ANTEPRIMA. Quante novità per il settore giovanile dell’As Cutro. Ecco i dettagli

ANTEPRIMA. Quante novità per il settore giovanile dell’As Cutro. Ecco i dettagli

Riprendi…AMO a GIOCARE!!! È lo slogan promosso dall’ Associazione Sportiva Cutro Calcio, per promuovere il rilancio della propria Scuola Calcio, fondata nel 1987 e che, dopo la pausa dello scorso anno è ritornata per continuare a trasferire quei sani valori che lo sport del calcio riesce a insegnare ai bambini. Da quest’anno la Scuola Calcio dell’ A.S. Cutro è affiliata ufficialmente all’ F.C. Crotone. Affiliazione fortemente voluta dalla società, che crede molto nella collaborazione e nelle professionalità presenti nella società Pitagorica. Questa è solo una delle novità che interesserà la Cutro calcistica per il prossimo anno.

Nell’ultima riunione societaria, dove all’ordine del giorno vi era la discussione del Settore Giovanile, sono state messe delle fondamenta importanti che riguardano la programmazione della nuova stagione. Non si è voluto lasciare niente a caso, e la dirigenza dell’ A.S. Cutro ha stilato un Organigramma Societario che riguarderà esclusivamente il Settore Giovanile e la Scuola Calcio. Una distribuzione di ruoli e di compiti che porterà certamente maggiore qualità nelle varie categorie, partendo dalla squadra Juniores fino al gruppo dei Piccoli Amici.

Presidente del Settore Giovanile è stato eletto Giuseppe Scandale, il quale potrà contare della collaborazione del Direttore Sportivo Giovanile Rosario Macrì, del Segretario Organizzativo Alberto Olivo e dei giovani Antonio Mancuso e Nicola Martino, alla loro prima esperienza nella società Cutrese.

Per quanto riguarda l’aspetto tecnico, la società ha voluto affidare le proprie squadre minori a Mister qualificati e soprattutto con esperienza calcistica. La squadra Juniores è stata affidata all’ex capitano del Cutro Raffaele Tambaro, il quale sarà coadiuvato dall’allenatore dei portieri Ottaviano Sestito; la squadra Allievi la guiderà Raffaele Lepiane con a fianco il preparatore dei portieri Gennaro Mesoraca.

Francesco Pupa, Alessandro Riolo (attuale capitano del Cutro) e Antonio Arabia (calciatore del Cutro), avranno il compito di guidare le categorie dei più piccoli e cioè Piccoli Amici, Pulcini, Esordienti e Giovanissimi. C’è tanto entusiasmo intorno all’A.S. Cutro e la società sta lavorando incessantemente per coinvolgere direttamente i giovani di Cutro, la popolazione e le associazioni al fine di creare un’unica sinergia che possa far crescere calcisticamente, socialmente e culturalmente la città di Cutro.

Ufficio Stampa As Cutro

Lascia un commento

Scroll To Top