Amichevole, Isola C.R.-Crotone Primavera 5-2

Amichevole, Isola C.R.-Crotone Primavera 5-2

(nella foto Alassani, Isola C.R.)

Prima uscita stagionale per l’Isola Capo Rizzuto di mister Caligiuri, la squadra giallorossa riceve al Sant’Antonio la formazione primavera del Crotone, allenata da mister D’Urso. E’ un Isola che si presenta alla sfida già in grande forma, nonostante una sola settimana di preparazione, merito questo dell’ottimo lavoro svolto finora dal preparatore atletico Domenico Garcea.  L’undici iniziale scelto da Caligiuri è una formazione ancora sperimentale, ma sembra già il giusto prototipo della formazione tipo, tra i pali il terzo Bruno, vista la contemporanea assenza di Cava e Lamberti. In difesa da destra verso sinistra De Luca, B. Mercurio, Minutolo ed E. Mercurio; al centro della mediana il classe 96’ Simone Franco che sta ben impressionando in questa prima parte di ritiro, affiancato dal sempre verde capitano Leone, sull’out di destra Berlingeri e dal lato opposto il giovane Russo, svincolato forse troppo in fretta dal Crotone. In attacco la coppia Turano-Alassani.

La squadra esprime già un gran calcio, come ormai Caligiuri ha abituato i propri tifosi, la gara finisce con un netto 5-2 che poteva essere ampiamente più largo se si contano i legni di Alassani e Berlingeri e le numerose palle sciupate. Il primo tempo si chiude sul 4-0 grazie ai gol di Turano, Alassani, Russo e De Luca, nella ripresa poi la girandola di cambi, l’Isola segna ancora con Esposito, giovane classe 95’ al primo giorno di prova, il Crotone accorcia con Maiorano e Misano. La prossima amichevole è fissata per sabato 10 agosto, stavolta di fronte ai giallorossi ci sarà il Real Botro di mister Elia, squadra candidata alla vittoria finale del campionato di Seconda Categoria. Intanto sono stati ufficializzati i gironi di Coppa Italia, l’Isola è stata inserita nel gruppo 5 con Torretta, Cotronei e Roccabernarda, prima gara ufficiale in trasferta contro il Torretta dell’ex Lomonaco il 25 agosto, poi il 28 al Sant’Antonio contro il Cotronei di Enzo Piperis, altro grande ex, e infine il casa del Roccabernarda l’1 Settembre.

Lascia un commento

Scroll To Top