Altra impresa del Crotone. Espugnata Terni con un gioiello di De Giorgio!

Altra impresa del Crotone. Espugnata Terni con un gioiello di De Giorgio!

(nella foto Bidaoui Soufiane, autore del secondo gol rossoblù)

TERNANA-CROTONE 2-3

TERNANA: Brignoli, Rispoli, Ferronetti, Farkas, Fazio, Carcuro, Miglietta (dal 47′ st Viola), Maiello (dal 47′ st Avenatti), Nolè, Antenucci, Ceravolo (dal 33′ st Falletti). In panchina: Sala, Botta, Masi, Meccariello, Bernardi, Litteri. Allenatore: Toscano.

CROTONE: Gomis, Del Prete, Abruzzese, Ligi, Mazzotta, Crisetig, Dezi, Cataldi (dal 12′ st Matute), Bernardeschi (dal 19′ st De Giorgio), Pettinari, Bidaoui (dal 32′ st Boniperti). In panchina: Secco, Prestia, Pasqualini, Romanò, Torromino, Mastriani. Allenatore: Drago.

ARBITRO: Maresca di Napoli (Di Vuolo e Marinelli).

MARCATORI: 7′ pt Antenucci (T), 9′ pt Pettinari (C), 42′ pt Bidaoui (C), 10′ st Nolè (T), 44′ st De Giorgio (C).

NOTE: Ammoniti: Abruzzese (C), Rispoli (T), Cataldi (C), Ligi (C).

Un grande Crotone ottiene la terza vittoria esterna della stagione che riporta gli squali in alta quota. Drago deve fare a meno di Ishak e Galardo ma ritrova Abruzzese e Matute, il primo parte dall’inizio. Non buono l’avvio del difensore che concede una punizione alla Ternana, sugli sviluppi della quale, al 7′, Antenucci batte Gomis dopo un’azione rocambolesca.

Passano solo due minuti ed il Crotone pareggia: cross da destra di Del Prete e stacco vincente di Pettinari, al quarto centro in campionato. Il primo tempo prosegue sui binari dell’equilibrio, poi al 42′ Bidaoui inventa una grande giocata, ingannando con varie finte il difensore e piazzando un destro a girare sul quale il portiere umbro non ci può proprio arrivare. La squadra di Drago chiude il primo tempo in vantaggio per 2-1.

Al 10′ della ripresa arriva la doccia fredda: tentativo di rovesciata dell’ex Maiello che serve non volendo Nolè: l’attaccante solo davanti a Gomis lo batte per il 2-2. Drago cambia qualcosa inserendo Matute e De Giorgio e i rossoblù riprendono a comandare il gioco. Al 76′ angolo di De Giorgio e Ligi colpisce la traversa.

Il Crotone negli ultimi dieci minuti sembra in debito di ossigeno e la squadra di casa potrebbe passare anche in vantaggio. All’89’, però, De Giorgio costruisce un’azione incredibile dribblando tre avversari dalla fascia, entrando in area e battendo Brignoli. Grandissimo gol dell’esterno calabrese che piazza il 2-3 finale.

Lascia un commento

Scroll To Top