Allievi provinciali, tentativo di aggressione all’arbitro. Roccabernarda escluso dal campionato

Allievi provinciali, tentativo di aggressione all’arbitro. Roccabernarda escluso dal campionato

(nella foto una formazione del Roccabernarda dello scorso anno)

La squadra Allievi del Roccabernarda è stata esclusa dal campionato provinciale in seguito ai fatti della gara del 26 Febbraio contro lo Strongoli. Come riporta il Comunicato Ufficiale: “al 18′ del primo tempo, dopo aver concesso un calcio di punizione a favore della squadra di casa, il direttore di gara rimaneva vittima di un tentativo di aggressione da parte dei componenti della panchina del Roccabernarda: BILOTTA GIANFRANCO, allenatore, PUGLIESE FRANCESCO, assistente e VONA CARMINE, massaggiatore, i quali – entrati senza alcuna autorizzazione sul rettangolo di giuoco – si rendevano responsabili di un vergognoso inseguimento nei confronti dell’arbitro finalizzato ad una aggressione fisica ai danni dello stesso, evitata solo grazie all’immediato intervento dei componenti della panchina della Pol. D. Strongoli…”

“…la gravita dei fatti sopra descritti, verificatisi per di più nell’ambito di un campionato Allievi che prevede la partecipazione di ragazzi di età non superiore ai 16 anni, evidenzia oggettiva inadeguatezza ed incapacità a svolgere con equilibrio e competenza le mansioni di allenatore da parte del Bilotta Gianfranco e di dirigente da parte di Pugliese Francesco e Vona Carmine anche in considerazione del contestuale ruolo ad essi spettante di educatori ai valori dello sport e impone, per evidenti ragioni di opportunità, l’inibizione dalla partecipazione al campionato del Roccabernarda…”

Leggi il Comunicato per esteso con le decisioni del Giudice Sportivo

>>> Comunicato Ufficiale n°37 SGS del 6 Marzo 2014

Lascia un commento

Scroll To Top