Al Waterball World Festival, ottima semifinale per l’under 13 della Rari Nantes Auditore

Al Waterball World Festival, ottima semifinale per l’under 13 della Rari Nantes Auditore

Un’altra grandissima affermazione della R.N. Auditore Crotone al Waterball World Festival di Rosolina Mare in provincia di Rovigo nel Villaggio turistico Tizé Centro Vacanze, manifestazione che ha raccolto il meglio della pallanuoto nazionale giovanile italiana categoria Under 13. La Rari è oramai una realtà di spicco nel panorama italiano, squadra capace di competere con formazioni blasonate tanto da diventare un team di riferimento per le qualità tecniche e comportamentali. Un Torneo molto convincente dei ragazzi di Mister Arcuri e del Presidente Ape in un contesto nazionale in cui la Rari ormai si trova a proprio agio.

Alla vigilia le aspettative erano quelle di proseguire nel cammino di crescita del giovanissimo gruppo crotonese inserendo un ulteriore tassello di esperienza al cospetto di formazioni che sulla carta erano notevolmente più performanti ed organizzate ed abituate ad eventi di tale levatura.

Camogli, Telimar Palermo, Pol. Sturla, R.N. Arechi, President Bologna, Posillipo tanto per fare qualche nome altisonante, sono state le avversarie dei piccoli campioni dell’Auditore. Sovrastati fisicamente, i ragazzi pitagorici non si sono demoralizzati anzi hanno espresso una grinta ed una determinazione che ha sorpreso anche lo stesso staff tecnico crotonese. Cinque gironi da sei squadre per l’accesso ai quarti di finale, trenta formazioni agguerritissime che hanno dato vita ad una kermesse entusiasmante ed avvincente.

L’Auditore è partita in sordina, forse timore reverenziale verso squadre più blasonate ma comunque è riuscita a vincere tutte le partite del proprio girone collocandosi meritatamente al primo posto in classifica. Superate nell’ordine il Swim Accademy di Pagani per 7-2, la formazione francese del Pan Dolphins per 16-0, lo Sturla per 4-2, il Latina PN Country per 12-0 ed il Plebiscito Padova per 8-6.

Superato il primo ostacolo imbattuta, la Rari è approdata alla seconda fase come testa di serie. Altri sei gironi da cinque squadre. Con l’Auditore formazioni temibilissime: Telimar Palermo, Camogli, Anzio e San Mauro. Ostacolo insuperabile? Assolutamente no. Galvanizzati ed oramai consci della loro forza e della capacità di competere con chiunque, Lorenzo Ioppoli e compagni hanno sfoderato altre prestazioni da grande squadra vincendo contro il Camogli per 6-4, Anzio e San Mauro Nuoto per 4-3 giungendo ancora primi nel girone anche se in condominio con il Telimar Palermo. Meritata semifinale per quella che sembrava alla vigilia la “cenerentola” del Torneo. Risultato storico accolto in casa Rari con estremo entusiasmo per essere tra i primi quattro Team.

Grande pressione psicologica in semifinale perché al cospetto di squadroni come il Telimar Palermo, R.N. Arechi di Salerno e Swim Pagani. Sorteggio sfortunato per l’Auditore. Semifinale contro la R.N. Arechi candidata alla vittoria finale. Partita avvincente, combattuta e molto spettacolare persa dai piccoli campioni crotonesi per 5-3 dopo un match condotto alla pari. Nell’altro incontro facile vittoria del Telimar contro lo Swim Pagani per 6-3. Nella finale poi la R.N. Arechi si è sbarazzata facilmente del Palermo vincendo con merito il Torneo. A detta di tutti però, la vera finale è stata quella contro i pitagorici che da oggi guardano con altri occhi gli avversari avendo acquisito quell’esperienza che era l’obbiettivo più importante che Mister Arcuri ed il Presidente Ape volevano raggiungere. Altra chicca per Crotone la premiazione di Lorenzo Ioppoli tra i sei migliori giocatori della manifestazione. Il piccolo grande pallanuotista che fa della serietà, impegno e perseveranza la sua filosofia di vita.

La formazione della Rari Nantes Auditore: Antonio Torchia, Davide Mandarino, Ettore Scaramuzzino, Elio Manica, Lorenzo Ioppoli, Gabriele De Luca, Paolo Corigliano, Francesco Pellegrini, Fabrizio Fusto, Francesco Naccarato. Allenatore: Francesco Arcuri

Lascia un commento

Scroll To Top