Al Trebisacce basta un gol per avere la meglio sul Roccabernarda. De Rito: «Siamo sempre in pochi agli allenamenti»

Al Trebisacce basta un gol per avere la meglio sul Roccabernarda. De Rito: «Siamo sempre in pochi agli allenamenti»

(nella foto una formazione del Roccabernarda)

ROCCABERNARDA-TREBISACCE 0-1

ROCCABERNARDA: Cava (94) 6, Frijo (94) 6, Falcone (94) 6, Scigliano 6, Bagnato 6, Facente 6, Brittelli (96) 6 Marrazzo 6,5, Milano 6,5 (37’ st Garofalo (96) sv), Percopo 6, Aprigliano 6 (12’ st Gerardi 6). In panchina: Pugliese, Rizza, Macrì (94), Cianflone, Vaccaro (96). Allenatore: De Rito 6

TREBISACCE: Vitale 6, Pastore (94) 6, Rubino (95) 7, De Simone 6, Granata 6, Blaiotta 6, Sifonetti 6 (38’ st Nigro sv), Sposato 6, Porco 6,5, De Lorenzo 6 (15’ st Conte 6), Meligeni 6. In panchina: Carnevale (94), Fittipaldi (95), Portepilo, Ferrentino, Grillo. Allenatore: Cuccaro 6,5

ARBITRO: Saccà di Reggio Calabria (assistenti: Florio e Crimi di Locri)

MARCATORE: 4’ pt Rubino

NOTE: spettatori circa 150. Ammoniti: Sposato e De Lorenzo (T). Angoli: 6-2 . Recupero: 2’ pt e 3’ st.

ROCCABERNARDA (Kr) –  Sorride il Trebisacce che raggiunge la sesta vittoria consecutiva  e  il terzo posto in zona playoff. Sconforto per il Roccabernarda, invece, che subisce la quarta sconfitta casalinga, anche se ha l’attenuante delle  significative assenze di Pantisano e Biagi, squalificati, che nel corso dell’incontro si sono molto notate. E’ lo stesso De Rito a fine gara che, con la solita gentilezza, sfoga la sua amarezza: «Da parte mia non posso fare di più. Non riesco a preparare bene la partita perché ad ogni allenamento sono presenti non più 8/9 dei calciatori che devo  utilizzare la domenica. Spero di avere, nei giorni avvenire, almeno questa soddisfazione». Poi aggiunge: «Come avete notato, malgrado tutto, abbiamo tenuto testa ai quotati avversari, abbiamo subito il gol a freddo  e siamo mancati nelle conclusioni finali».

Veniamo al match. Gli ospiti trovano il gol dopo appena 4’ dall’inizio dell’incontro: assist di Porco in area per Rubino, tutto solo, che a volo insacca. Si attende la reazione dei padroni di casa che non arriva e le due uniche azioni degni di nota sono dei cosentini. Al 25’ con una  spettacolare triangolazione Sifonetti, Porco  che De Lorenzo conclude sul muro difensivo degli avversari. Tre minuti dopo un tiro di  Sposato carambola su un avversario e impegna Cava che riesce a deviare in angolo. Nella ripresa è un altro Roccabernarda ma non riesce a bucare la ben ordinata difesa  giallorossa che respinge puntualmente ogni tentativo avversario. Al 7’ con una spettacolare azione corale, i padroni di casa arrivano  in area avversaria, ma la conclusione di Marrazzo è troppo debole per impensierire l’esperto Vitale. Tre minuti dopo risponde Sifonetti con  uno spiovente molto teso  che Cava para allungandosi.  Al 10’ galoppata di Milano che s’incunea in area e spara una gran  botta  fuori specchio. Al 16’ il Brittelli  in velocità  cerca di sorprendere Vitale che  intuisce e para. Al 35’  il Trebisacce ha la possibilità di chiudere la gara con un  tiro bolide di Porco che si stampa sul palo destro. Accelerano i padroni di casa e al 40’  arriva l’occasione migliore della partita con Falcone che si presenta solo davanti al portiere, ma è bravo Vitale ad intuire e respingere in angolo la palla gol del probabile pareggio. I minuti finali sono tutti di marca casalinga ma ogni tentativo si spegne prima di arrivare sottoporta.

Lascia un commento

Scroll To Top