Acuto esterno dell’Akerentia. Il Savelli si fa superare nella ripresa da Oliverio ed Audia

Acuto esterno dell’Akerentia. Il Savelli si fa superare nella ripresa da Oliverio ed Audia

(nella foto Valentino Audia)

GIOVENTU’ SAVELLI-AKERENTIA 1-2

GIOVENTU’ SAVELLI: Levato (dal 25’ st Chiarello), A. Greco (dal 25’ st V. Gentile), Notaro, P. Greco, Balsamo, A. Anania, D. Anania, Mirabelli, Bevilacqua, Rizzo, Belcastro. In panchina: Oliverio, Caligiuri, B. Gentile, Mancuso. Allenatore: Barbato.

AKERENTIA: L. Candalise, R. Candalise, Cimino, Nigro, Lariano, Procopio, Marazita, Scarcelli, Audia (dal 28’ st Fragale), Barillari (dal 25’ st Iaconis), Oliverio. In panchina: Lopez, Barberio. Allenatore: S. Candalise.

ARBITRO: Vona di Crotone.

MARCATORI: 16’ pt Rizzo (S), 1’ st Oliverio (A), 5’ st Audia (A).

NOTE: Espulsi: Notaro, Mirabelli (S), Marazita (A).

 

L’ Akerentia espugna Savelli e si porta a quota 18 in classifica. I padroni di casa nonostante una bella prova d’orgoglio subiscono la settima sconfitta consecutiva e vista la vittoria della caccurese a Carfizzi sono relegati all’ultimo posto in classifica in coabitazione col Real Casino. Delusione in casa giallorossa ,i risultati raccolti prima della sosta avevano fatto ben sperare, ma in questo 2015 i ragazzi del presidente Rotundo sono irriconoscibili.

Buon primo tempo dei giallorossi che si portano in vantaggio al 16′ del primo tempo grazie al bomber ”Toto”” Rizzo alla quinta rete stagionale ,under classe ’95.I Padroni di casa potrebbero chiudere il match nel primo tempo ma non sfruttano le occasioni .Nella ripresa gli ospiti entrano in campo più cattivi e complici due black-out della difesa savellese in uno dei quali anche un grossolano errore del portiere locale ribaltano il risultato e si portano sul 2 a 1 grazie alle reti di Oliverio S. al 1′ st e di Audia V. al 5′ s.t. Uno- due micidiale che annichilisce i padroni di casa.

Finale nervoso con ben tre espulsi ,per i locali espulsi Notaro e Mirabelli per gli ospiti Marazzita.La Gioventu’ Savelli in 9 si getta in avanti e solo un miracolo di L. candalise al 92’nega a D. Anania la gioia del gol. Akerentia sempre pericolo in contropiede soprattutto al 93′ con una traversa di Procopio.Colpo grosso dell’Akerentia che nonostante alcune defezioni conquista la vittoria ,vittoria che potrebbe essere la svolta decisiva per effettuare un buon finale di stagione. Sempre più nera invece la situazione della Gioventu’ Savelli, lontana parente di quella squadra che tanto aveva impressionato l’anno scorso ed a inizio stagione

Lascia un commento

Scroll To Top