A Cutro oltre 200 bambini per il memorial di calcio giovanile “Gregorio Belvedere”

A Cutro oltre 200 bambini per il memorial di calcio giovanile “Gregorio Belvedere”

Si è svolto a Cutro il 2° Memorial “Zzu Goruzzu”, torneo giovanile in ricordo di Gregorio Belvedere, storica figura del calcio dilettantistico e giovanile cutrese, venuto a mancare nel 2013. Fu socio fondatore e dirigente di lungo corso dell’attuale A.S.D Cutro fin dal 1965, anno della nascita della società.

Il torneo è stato rivolto alle categorie Pulcini (2006-2007) e Primi Calci (2008-2009) ed ha visto la partecipazione di diverse società delle province di Crotone e Catanzaro: Academy Crotone, Fratelli Bandiera, A.S.D Simeri Crichi, Scuola Calcio Botricello, A.S.D Catanzaro Lido 2004, Real Krimisa, A.S.D Lacinia Calcio 2012, Scuola Calcio Santo Parise e Polisportiva Cutro, oltre ovviamente agli organizzatori dell’A.S.D Cutro.

Nessuna fase finale o coppa in palio, per un torneo pensato in maniera non competitiva, dove i bambini hanno avuto modo di gareggiare e confrontarsi con tutte le altre squadre presenti durante l’arco dell’intera giornata, senza l’assillo di vittorie e sconfitte.

La formula è stata apprezzata dagli oltre 500 presenti allo Stadio Comunale “Frate Ilario Rostello” tra bambini, genitori al seguito e addetti ai lavori. Per l’occasione è intervenuto spontaneamente anche Massimo Drago, ex allenatore di Crotone e Cesena e presente in veste di genitore; Drago ha lodato l’idea di torneo non competitivo ed ha pronunciato parole significative sui veri valori dello sport ed in particolare del calcio giovanile.

Antonio Mancuso

Lascia un commento

Scroll To Top