A Crotone si sono svolte le finali nazionali di pallavolo del Centro Sportivo Educazione

A Crotone si sono svolte le finali nazionali di pallavolo del Centro Sportivo Educazione

Si sono svolte a Crotone dall’ 1 al 5 giugno 2016 le finali nazionali di pallavolo femminile, maschile e misto di tutte le categorie che ha richiamato a Crotone 700 atleti provenienti dal resto d’Italia e che hanno potuto apprezzare le bellezze della nostra città con le sue peculiarità, compresi gli impianti di gara, ben 7 campi, ricavati nelle 5 strutture (PalaMilone, Palakrò, 4° circolo, Santa Croce, Codignola) concesse dal Comune di Crotone alla Pallavolo Crotone per l’occasione di queste finali.

Il ringraziamento va al responsabile nazionale della pallavolo CSEN Prof. Emanuele Turino che dalla Sede di Roma ha scelto Crotone come sede dei giochi 2016 scommettendo insieme alla Società di Crotone con tutto lo staff e vincendola sotto tutti i punti di vista, i campi da gioco perfetti, lo staff arbitrale preciso e puntuale, la logistica perfetta compreso i trasporti e le gare disputate senza nessun intoppo di nessun genere. Questo ha fatto sì che tutte le squadre presenti, ben 40, siano rimaste soddisfatte della manifestazione ed hanno manifestato la volontà di riorganizzare la prossima edizione 2017 ancora a Crotone se ci dovessero essere i presupposti così come è stato in questa edizione.

Dal punto di vista tecnico abbiamo assistito a circa 70 partite che hanno decretato i vincitori delle rispettive categorie alcune con un tasso tecnico elevato, ma lo spirito dello CSEN non è quello di vantare i vincitori ma di apprezzare i partecipanti che hanno usato il gioco della pallavolo per divertirsi insieme e trascorrere il ponte del 2 giugno tra sport, mare sole e momenti di sana allegria senza tralasciare l’agonismo e la voglia di vincere degli atleti venuti a Crotone con la voglia di fregiarsi dello scudetto CSEN

• categoria amatoriale mista vinta da Revolution volley Roma
• under 17 maschile vinto da Don Milani Bari
• open maschile vinto da ASEM di Bari
• open femminile vinto da Orizzonte Sport Roma
• under 12 femminile vinto da Brava Torre Portici NA
• under 14 femminile vinto da Don Milani Bari
• under 16 femminile vinto da CUS Unime Messina
• under 18 femminile vinto da CUS Unime Messina

Il sabato sera alle ore 22,30 si è svolta la cerimonia di premiazione organizzata a Piazza Marinai d’Italia che è stata invasa da tutti gli atleti che si sono schierati ed hanno sfilato alla chiamata dello speaker sollevando i trofei conquistati dalle loro squadre insieme ai numerosi gadget consegnati ai partecipanti ed alla bottiglie di spumante consegnata al responsabile del gruppo per poter brindare tutti insieme al successo di questa edizione 2016.

Dalla segreteria dello CSEN Roma arriva conferma di alcuni numeri per far capire l’entità della manifestazione, 700 persone, 4 notti e 5 giorni di soggiorno per un totale di 3500 pernottamenti, 40 società, 37 squadre, 80 partite ufficiali, 700 medaglie, 60 coppe, 60 bottiglie di spumante, 1200 pasticcini mignon, sicuramente numeri importanti per un ente di promozione sportiva che conta 1 milione e mezzo di tesserati che offre la possibilità di praticare tante altre disciplinee che questa volta con il volley ha fatto boom e si dà appuntamento per l’edizione del 2017 speriamo ancora a Crotone.

Il Presidente Giovanni Capocasale: “Vorrei ringraziare lo staff della Pallavolo Crotone dal vice presidente Salvatore Sitra che ha fatto gli onori di casa e coordinato tutti i collaboratori, Piero, Alfredo, Silvia, Rita, Romina, Benny, Enzo, Antonio, Matteo, Giorgio, Tatiana, Maria, i presidi delle scuole, i custodi, gli addetti alle pulizie la ditta Romano che ha curato i trasporti, radio studio 97 per la serata di premiazione, e spero di non aver dimenticato nessuno, ma anche questa volta ci siamo superati siamo stati grandi ed abbiamo replicato all’evento dello scorso anno con questo, sicuramente la comunicazione dell’evento è stata inficiata dalle elezioni che ne hanno offuscato la visibilità sui mezzi di comunicazione ma resta comunque la sostanza della manifestazione e l’economia rimasta nella nostra città oltre alla gioia dei ragazzi che abbiamo ospitato a Crotone, basta dare un occhiata sui social network della pallavolo crotone per verificare l’onda umana di ragazzi e ragazze che sono sbarcati a Crotone per giocare a pallavolo. Pochi giorni di pausa per godere del risultato e subito dopo metteremo a fuoco il prossimo evento il south volley camp un torneo a carattere giovanile che da anni richiama centinaia di giovani che si cimentano con il beach volley altra disciplina con tantissimi appassionati“.

Comunicato Stampa Metal Carpenteria Pallavolo Crotone

volley centro sportivo educativo 3

volley centro sportivo educativo 4

volley centro sportivo educativo 2

volley centro sportivo educativo 5

Lascia un commento

Scroll To Top