Calcio a 5, Kroton sconfitto nel recupero di Bovalino

Calcio a 5, Kroton sconfitto nel recupero di Bovalino

BOVALINO – KROTON 4-3 (1t 1-1)

BOVALINO: Aquino, Campolo, Fortugno, Sarica, Otero, Avarello, Federico, Nieto, Maza, Scordino, Joao Miguel, Gelonese.

KROTON: Russo, Pino, Cimino, L. Martino, P. Martino, Macrillo, Federico, Basile, Cimieri, Arcuri.

Marcatori: 22′ L. Martino (KR), 26′ Fortugno, 5′ st L. Martino (KR), 8′ st Sarica, 17′ st L. Martino (KR), 31′ st Fortugno, 33′ st Fortugno.

 

Bovalino –  Il più bel Kroton della stagione esce sconfitto da Bovalino contro una delle favorite alla vittoria finale del campionato. Una sconfitta che fa male ma che da convinzione di poter fare una grande stagione.
Inizio a 100 all’ ora, gara bellissima i primi 10 minuti sono tutti di marca ospite che colleziona almeno 5 occasioni da gol con Aquino super. Non è da meno Russo che in due circostanze si supera sul bomber Joao Miguel. Gara bellissima occasioni da una parte e dall’ altra e così al 22′ L. Martino segna il vantaggio ospite: gran destro che finisce sotto incrocio dei pali 0-1. Due minuti dopo super Aquino su Cimino, così si passa dal doppio vantaggio sfiorato al pareggio di Fortugno che beffa la retroguardia rossoblu e fa 1-1. Da questo momento saranno quattro minuti di fuoco con Russo protagonista ancora su Joao Miguel e Sarica. Il risultato non si sblocca e il primo tempo finisce 1-1. In campo in questi primi trenta minuti Russo, Cimino, Macrillo, Basile, Arcuri, L. Martino e P. Martino.

Nella ripresa il Kroton rientra in campo con Russo, Macrillo, Cimino, L. Martino e Arcuri e dopo aver sfiorato ancora il gol con Arcuri arriva il gol del 1-2: L. Martino segna con un gran sinistro la rete del vantaggio siamo al 5′ st,ma il Kroton non riesce a gestire e subisce subito il pari grazie a Sarica, abile a segnare da fuori su sponda di Joao Miguel. Dopo il pareggio il Kroton spinge, vuole vincere e così al 17′ st ancora L. Martino recupera e con un bolide piega le mani ad Aquino per il meritato 2-3. A questo punto per ben tre volte la squadra di Orto sfiora il doppio vantaggio e spreca clamorosamente con Arcuri, Cimino e Macrillò. Al 25′ st la squadra di casa mette il 5° di movimento, il Kroton difende bene dando solo un occasione a Joao Miguel che si fa ipotizzare da Russo e così al 30′ ci pensa la signorina Lucy Molinaro a dare speranza ai padroni di casa, regalando un tiro libero che Fortugno non sbaglia 3-3.

Pareggio stretto il Kroton non ci sta, dentro Arcuri e L. Martino per provare a vincere e due minuti di recupero due volte Arcuri e una volta Cimino sfiorano il gol del vantaggio, sull’ ultimo tiro c’è la netta deviazione di Aquino ma non per gli arbitri, così dal lancio lungo arriva il gol di Fortugno per il definitivo 4-3. Vittoria importante per i padroni di casa che restano in testa al campionato con Cosenza e Polistena mentre il Kroton attualmente è la prima fuori dai play off, ma il campionato è lungo e oggi c’è la consapevolezza di essere una bella squadra. Il tour de force non finisce: sabato di nuovo in campo a Gioiosa di Marina per cercare di restare aggrappato al treno play off. Chiudiamo con una nota stonata, ennesimo arbitraggio dubbio, ennesima situazione imbarazzante da parte dei due arbitri.

Lascia un commento

Scroll To Top