Abate riprende il Crotone nel finale: i rossoblù restano comunque primi

Abate riprende il Crotone nel finale: i rossoblù restano comunque primi

CROTONE-BRESCIA 1-1

CROTONE: Cordaz, Cremonesi (dal 35′ st Yao), Claiton, Ferrari; Zampano, Capezzi, Salzano, Martella; Ricci (dal 42′ st Balasa), Budimir (dal 14′ st Tounkara), Torromino. In panchina: Festa, Barberis, Paro, Modesto, De Giorgio, Stoian. Allenatore: Juric.

BRESCIA: Minelli; Venuti, Somma, Caracciolo Ant., Coly; H’Maidat, Mazzitelli (dal 40′ st Abate); Embalo (dal 22′ st Rosso), Morosini (dal 10′ st Caracciolo And.), Kupisz; Geijo. In panchina: Arcari, Lancini, Camilleri, Martinelli, Castellini, Marsura. Allenatore: Boscaglia.

ARBITRO: Serra di Torino (assistenti De Meo di Foggia e Muto di Torre Annunziata).

MARCATORI: 43′ pt Ricci (C), 42′ st Abate (B).

AMMONITI: Budimir (C), Mazzitelli (B), Ferrari (C), Zampano (C), Salzano (C), Coly (B), Cremonesi (C).

 

Grossa occasione persa per il Crotone: la squadra pitagorica viene raggiunta a tre minuti dal termine dal Brescia e non fa il vuoto in classifica. La formazione di Juric resta comunque al comando della classifica. Non è stata una delle migliori partite di Claiton e compagni, ma la vittoria sembrava davvero a portata di mano.

Primo tempo poco spettacolare e con poche occasioni ma al 43′ arriva la rete del vantaggio: tiro di Torromino insidioso non trattenuto da Minelli, sulla palla si avventa Ricci che segna la sua terza rete in campionato. Nella ripresa il Crotone cresce e colpisce prima una traversa con Capezzi e poi un palo con Torromino.

Gli ultimi dieci minuti cresce però la pressione degli ospiti che creano alcune mischie in area, grazie soprattutto all’ingresso di Andrea Caracciolo che dà più peso all’attacco. Su una azione da fermo mischia confusa in area, sbuca il neo entrato Abate che in scivolata insacca il pareggio.

Lascia un commento

Scroll To Top